Consigli turistici

Assicurazione sanitaria per turisti
In tutte le città più grandi della Croazia ci sono ospedali e cliniche specializzate, mentre, nelle località minori, l’assistenza sanitaria è garantita da ambulatori e farmacie.

I cittadini dell'Unione europea che sono in viaggio in Croazia o vi si trovano solo temporaneamente per qualche altro motivo ed hanno l'assicurazione sanitaria obbligatoria presso un altro stato membro dell'UE, hanno il diritto a usufruire del servizio di previdenza sanitaria in base alla carta europea dell'assicurazione sanitaria con pagamento della partecipazione.
Con esibizione del certificato del titolare dell'assicurazione e del passaporto i turisti provenienti dai paesi con i quali la Croazia ha firmato la Convenzione sulla previdenza sanitaria (Health Care Convention), non pagano i servizi sanitari.
Le spese mediche per servizi prestati a persone provenienti da paesi che non hanno stipulato la suddetta Convenzione, vengono addebitate direttamente al paziente, conformemente al tariffario vigente.
Se un paziente è in pericolo di vita, è operativo il servizio di trasporto d’urgenza aereo (elicottero) o marittimo (motoscafo).
I turisti possono servirsi anche di studi medici e odontoiatrici privati, ma in tal caso coprono direttamente tutte le spese dei servizi di cui usufruiscono.
Per ulteriori informazioni: Istituto Croato per la Previdenza Sociale, tel: +385 1 4806 333, www.hzzo.hr

La farmacia (ljekarna in croato) per le emergenze è aperta 24 su 24. Per accedervi è necessario suonare il campanello.
Si trova a Pola: Ljekarna Centar, GGiardini 14, T. +385 (0)52 222544, centar@istarske-ljekarne.hr

194 Servizio di emergenza medica
Chiamate il numero 194 solo in caso di pericolo per la vostra vita o quella di altri; in questi casi l’ambulanza arriva nel più breve tempo possibile.
In tutti gli altri casi, potrete ricevere aiuto presso:
- l’infermeria turistica più vicina (www.idz.hr)
- l’infermeria più vicina presso i Centri sanitari dell’Istria, nei giorni feriali (www.idz.hr)
- nei weekend, presso l’Ospedale Generale di Pula-Pola
- durante la notte, chiamando il numero 194

In caso di necessità, restare in contatto costante con il servizio telefonico 194 e con il paziente, poiché le informazioni su quanto è accaduto/accade sono di fondamentale importanza.
Mentre aspettate l’intervento per il paziente, assicuratevi che il suo accompagnatore prepari:
- carta d’identità o passaporto
- tessera europea di assicurazione malattia, assicurazione di viaggio, carta bancomat
o contanti per saldare il costo dell'intervento

Notifica di soggiorno
Se soggiornate presso un albergo, un ostello, un campeggio o un appartamento privato sarete registrati automaticamente e la notifica sarà trasmessa alla stazione di polizia. Questo è un adempimento richiesto dalla legge. Se alloggiate da amici o parenti dovete registrarvi presso la più vicina stazione di polizia (Tel. 192) entro 24 ore dall’arrivo. Dovete portare il passaporto o carta d’identità e sarete gentilmente pregati di riempire dei moduli. Questa procedura è necessaria per la vostra sicurezza e per aiutarvi a prevenire degli inconvenienti che possono capitare durante il soggiorno.

Documenti di viaggio
Per entrare nella Repubblica di Croazia, i cittadini stranieri devono munirsi di un passaporto o di un documento di identificazione internazionalmente riconosciuto.
Per l'ingresso nella Repubblica di Croazia, i cittadini dell'UE/SEE possono utilizzare anche una carta d'identità valida.
I turisti possono soggiornare in Croazia fino a tre mesi.
Un cittadino straniero che per entrare nella Repubblica di Croazia non ha bisogno di un visto può soggiornare in Croazia fino a 90 giorni entro un periodo di 180 giorni dalla data del primo ingresso..

Visti
Tutti gli stranieri titolari di documenti di Schengen validi, così come chi è titolare di visto e permesso di soggiorno dalla Bulgaria, Cipro e Romania, non hanno bisogno di un visto supplementare (croato) per la Croazia. In conformità al sistema dei visti del Governo della Repubblica di Croazia, il visto è richiesto per gli stranieri provenienti dai paesi i cui cittadini necessitino del visto per entrare nella Repubblica di Croazia. I cittadini dei paesi ai quali è richiesto il visto devono richiederlo prima di entrare in Croazia. I visti non possono venire richiesti ai valichi di confine.
La descrizione del sistema dei visti valido tra la Croazia e altri Paesi è disponibile presso il Ministero degli Affari Esteri sul sito www.mvep.hr:
» www.mvep.hr/en/consular-information/visas/visa-requirements-overview

Dogana
Le normative doganali della Repubblica di Croazia sono in linea con quelle dell'Unione Europea.
Al momento dell’ingresso in Croazia, i passeggeri o i visitatori hanno diritto di portare con sé bagagli personali, compresi alimenti, farmaci, armi e altro secondo le modalità previste dalla normativa doganale.
Istruzioni dettagliate e informazioni sull’ingresso di oggetti specifici, piante, animali in Croazia sono disponibili sul sito web dell'Amministrazione delle dogane del Ministero delle Finanze: www.carina.gov.hr.

Animali da compagnia
Il passaggio della frontiera di Stato croata con il proprio animale da compagnia (o d’affezione) è possibile soltanto con il certificato veterinario che attesti il buon stato di salute dell’animale. I cani e i gatti devono essere identificabili tramite microchip.
Attraverso i valichi di frontiera nei quali è ammessa la libera circolazione di determinate specie di animali da compagnia, è possibile introdurre massimo cinque esemplari, mentre l’importazione di un maggior numero di esemplari d’animali da compagnia è possibile soltanto in quei valichi di frontiera nei quali vi sia la stazione d’ispezione veterinaria.
» http://croatia.hr/it-IT/Viaggiare-per-la-Croazia/Informazioni-utili

Valuta

L'unica valuta usata in Istria/Croazia è la Kuna (1 Kuna = 100 Lipa).
Ci sono monete di 1, 2, 5, 10, 20, 50 Lipa; monete di 1, 2, 5 e 25 Kuna:
» www.hnb.hr/novcan/hkovanic.htm
e banconote di 5, 10, 20, 50, 100, 200, 500 e 1.000 Kuna:
» www.hnb.hr/novcan/hnovcan.htm

Fascia oraria
GMT più un'ora d'inverno e GMT più due ore d'estate.

Elettricità
Il voltaggio della rete elettrica è di 220 V, frequenza di 50 Hz, così i turisti degli Stati Uniti devono usare il trasformatore e quelli della Gran Bretagna un commutatore per la rete elettrica eurpoea per poter utilizzare i loro apparecchi elettrici.

Festività nazionali 2017
01.01. Capodanno
06.01. Epifania
17.04. Lunedì di Pasqua, il secondo giorno dopo la Pasqua
01.05. Festa del lavoro
15.06. Corpus Domini - Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo, 60 giorni o il nono giovedì dopo Pasqua
22.06. Giornata della lotta antifascista
25.06. Giornata dello Stato
05.08. Giornata della vittoria e del ringraziamento patriottico e Giornata dei difensori croati
15.08. Assunzione
08.10. Giornata dell’indipendenza
01.11. Ognissanti
25. - 26.12. Festività natalizie

Durante le festività tutti gli uffici pubblici sono chiusi

Email

Riconoscimenti internazionali alla regione dell'Istria

  • Best Olive Oil Region in the world 2016 and 2017

  • 10 Best European
    Wine Destinations 2016

  • 10 Best Wine Travel Destinations 2015

  • World's 2nd Best Olive Oil Region 2010 - 2015

  • Top 10 Valentine's Day Retreats 2014

  • Best Wine Regions for Winter and Spring Travel 2014

Oltre alla vasta copertura mediatica in riviste come National Geographic e Huffington Post, e nelle guide turistiche di fama mondiale come Lonely Planet, i giornalisti internazionali e i tour operator continuano a lodare l’Istria e la sua offerta, classificandola tra le migliori destinazioni turistiche del mondo.

Prenotazioni