Esperienze

La vena pulsante dell’Istria verde: divertimento sul fiume Mirna

Solo in Istria potete vivere così tante esperienze lungo la cinquantina di chilometri del fiume. Partite con noi dalla fonte del fiume Mirna (Quieto) per raggiungerne la foce!

Sulle rive del fiume Quieto hanno trovato collocazione la più piccola città al mondo, la zona famosa in tutto il mondo per i tartufi, la sontuosa parete rocciosa ideale per le arrampicate e un'area protetta per volatili esotici.

humScoprite la città più piccola al mondo e le cascate del Quieto
Il fiume Quieto nasce nei pressi di Hum (Colmo), la città più piccola al mondo. Leggenda narra che sia stata costruita da alcuni giganti che utilizzarono i sassi avanzati dopo la costruzione dei paesini nella valle del fiume.

Colmo porta anche il titolo di città della “biska”, la tradizionale acquavite istriana fatta con il vischio. Si ritiene che la ricetta della biska, vecchia almeno duemila anni, sia stata ideata proprio a Colmo.

Dopo aver degustato la biska, arriva il momento per una passeggiata sino a Kotli, il villaggio abbandonato in cui una volta abitavano ricchi mugnai e tessitori. Kotli è situato in una delle zone più pittoresche del corso del fiume Quieto.

Fate una passeggiata fino alle rive del fiume e fotografate le cascate che creano delle concavità (“kotlovi”) dalle quali prende il nome Kotli. Rifocillatevi nella vicina osteria Kotlić.

Hum e Kotli sono ideali per una gita giornaliera fuori porta in cui visitare anche le località vicine di Draguccio, Grisignana o Montona.

buzetScalate le rocce del canyon di Pinguente
Il canyon del fiume nei pressi di Pinguente è una delle zone dell'Istria più attraenti per le scalate. Provate uno dei 5 percorsi per le arrampicate - due nel canyon del Quieto, tre presso il fiumiciattolo Pivka.

Dopo queste esperienze adrenaliniche, godetevi il panorama delle acque tortuose del Quieto e dei suoi affluenti e poi fate un salto nella vicina Pinguente. In questa cittadina medievale, famosa per la sua manifestazione gastronomica “Giornate del Tartufo”, fatevi una scorpacciata della tradizionale frittata ai tartufi e ritroverete tutto il vigore perso durante la faticosa arrampicata.

Scoprite di più sulle arrampicate in Istria nel nostro articolo.

motovunA caccia di tartufi nel bosco di Montona
Nella valle del fiume Quieto si trova un bosco che è celebre per le leccornie che tiene in serbo. Nell'umida terra del bosco di Montona si possono trovare tartufi neri e bianchi, tra gli ingredienti più famosi impiegati nella cucina istriana tradizionale.

Immergetevi nell’ombra del bosco di Montona sperimentando la ricerca di tartufi in compagnia di cani dall'olfatto particolarmente affinato. Scoprite di più sulla caccia ai tartufi nel nostro articolo.

Dopo la ricerca, visitate la vicina cittadina di Montona dalla quale prende nome del bosco sottostante. Montona si trova sul cucuzzolo di un colle ed è famoso per il suo festival di cinema internazionale, oltre ad essere una splendida location per selfie panoramici con romantiche colline alle spalle.

Osservate gli uccelli vicino alla foce del Quieto
La foce del Quieto è un'area importante per la migrazione, lo svernamento e la nidificazione degli uccelli acquatici. Qui potete scovare particolari specie di volatili come il piovanello pancianera specie di uccello nidificante che d'estate sorvola le nostre zone in uno stormo di circa una trentina d'esemplari. Cannocchiale alla mano e che la scoperta dei volatili abbia inizio!

Mostra